Archivi tag: halloween

10 costumi di Halloween ispirati ai libri che piacciono a noi

Halloween è la festa più bella del mondo, poche ciance. Dentro c’è tutto: il travestimento, il gusto per il macabro e per la stranezza, i dolci, la pacchianeria hollywoodiana. Halloween è la festa più pop di tutte perché è riuscita a diffondersi anche dove non era tradizione, in virtù del potere suggestivo della fiction. Halloween è l’espressione massima della forza dei libri, dei film e della cultura.

Dopo questo bel cappello da strega introduttivo, vi chiedo: da cosa vi vestite la notte del 31 ottobre? Se volete sbattere in faccia a tutti la vostra passione per i libri, vi do ben dieci suggerimenti:

Frankenstein.

Classico dei classici, Frankenstein è il simbolo del diverso che tutti odiano perché è diverso. Il fatto che sia anche imbarazzante nel look e soprattutto nei modi non aiuta a farsi voler bene.

Dracula/Lestat/vampiro random.

Bram-Stoker-s-Dracula-bram-stokers-dracula-10766163-1024-576
Anche il costume del vampiro è un grande classico e, con l’epidemia di libri, film e telefilm a tema vampiresco degli ultimi decenni, può sembrare l’idea più stanca di tutte. Bisogna però tener presente che è uno dei personaggi più queer: da quando il Conte Dracula reclama il bel giovane Jonathan Harker — “He belongs to me!” — nel romanzo del 1897 (!), i vampiri si sono quasi sempre presentati come esseri sensuali e disinibiti. Citofonare Anne Rice. Se non è in casa, provate Charlaine Harris.

 

Milady dei Tre moschettieri.

http://images.movieplayer.it/images/2011/04/28/un-incontro-furtivo-tra-christoph-waltz-e-milla-jovovich-milady-in-i-tre-moschettieri-in-3d-201371.jpg
La più maligna delle maligne, Milady è la femme fatale che non si ferma davanti a niente. Spietata e bellissima, la spia del Cardinale Richelieu, con il suo chicchissimo cappello da sparviero è il non plus ultra dell’eleganza.

 

Fantomas.


fantomas1
Come si fa a non amare Fantomas, il terrore della borghesia parigina? Sarà per l’atmosfera della gay Paree dei primi ‘900, sarà per il gusto del travestimento, sarà per la mente astuta e controcorrente: Fantomas è il costume ideale per i più sofisticati/retro/hipster di voi.

 

Aschenbach e Tadzio della Morte a Venezia.

http://2.bp.blogspot.com/__48hccH5E3I/TOj6LLQ879I/AAAAAAAABMo/FkFYza1i6Sg/s1600/morte+a+venezia.jpg
Costume di coppia, ideale per il genere daddy & son. La resa è migliore se il più anziano si ispira all’ultima parte del libro, in cui Aschenbach è tinto, imbellettato, fuso dal caldo e divorato dal colera.

 

Myra Breckinridge.

myrac745fd2e9

Donna transessuale decisa a demolire tutti i miti della virilità, il personaggio di Myra Breckinridge è l’incubo di tutti i tradizionalisti aggrappati a quegli schemi sui ruoli di genere con i quali, dopo decenni di studi e lotte, abbiamo ancora a che fare. Costume ideale per i più battaglieri.

 

Dorian Gray e il suo ritratto dal Ritratto di Dorian Gray.

http://us.cdn200.fansshare.com/photo/doriangray/dorian-gray-wallpaper-782878516.jpg
Può diventare un ottimo costume di coppia: ci si mette lo stesso vestito da damerino, ma uno si concia il viso come un tossico all’ultimo stadio; se, intorno al viso, si piazza anche una cornice vuota, il successo è garantito.
Frank e Cora del Postino suona sempre due volte.

http://static.qnm.it/www/fotogallery/625X0/113147/lana-turner-protagonista-del-film-il-postino-suona-sempre-due-volte.jpg

Altro costume di coppia, e che coppia! Si amano, si tradiscono, ammazzano, si mollano, si ripigliano: Frank e Cora è la coppia pulp che ha ispirato un intero filone narrativo e che può essere ricreata facilmente con un paio di mutandoni ascellari e una parrucca platino. Enjoy!

 

Albus Silente di Harry Potter.


http://img2.wikia.nocookie.net/__cb20130507133434/nonciclopedia/images/f/f6/Albus_Silente.jpg

Se la Rowling dice che è gay, e che è stato innamorato di Grindelwald, allora è più che lecito tributare Silente con un costume. Le barbe chilometriche ce le avete anche il resto dell’anno, no?

 

Le sorelle Lisbon delle Vergini suicide.

http://1.bp.blogspot.com/_aBnwTNOZjIs/TUhHWje5PWI/AAAAAAAAB1g/k173UeD5_4s/s1600/tumblr_kzg224OLFd1qbsaulo1_500_large.jpg

Se siete un bel gruppo numeroso, con qualche parrucca bionda e delle camicie da notte di vostra nonna potete essere cool a livelli Sofia Coppola.

Magia canaglia: 4 libri per Halloween

foto-the-lords-of-salem-8-021

Con American Horror Story: Coven la magia è tornata molto di moda e, siccome noi siamo delle galline modaiole incapaci di avere un pensiero autonomo, abbiamo deciso di proporre quattro titoli che si adattano molto bene alla tendenza del momento.

978-88-541-5352-3

Una storia nerissima in cui la protagonista, una DJ ex tossica, diventa la vittima di una vendetta che ha origine durante la caccia alle streghe di Salem. In alcuni passaggi la storia è davvero inquietante e Rob Zombie è molto bravo quando si tratta di abbondare con i dettagli gore. Le streghe di Salem è un romanzo visionario in cui non c’è spazio per la redenzione, come dimostra un sorprendente finale poco conciliante.

bosco-aus

Nel bosco di Aus è un caso di grave ingiustizia: è un capolavoro ma, con temi metafisici e una protagonista femminile reale e contraddittoria, ovviamente viene schifato da quelli che se ne intendono — e che vogliono solo storie di disagio urbano o quarantenni in crisi d’identità. In realtà in questo romanzo c’è molta verità sullo stato delle cose in Italia, soprattutto per quanto riguarda un certa mentalità. La protagonista è una donna che, per delle stupide ambizioni, si lascia affascinare da una signora considerata molto potente nella cittadina in cui vive; mentre il legame tra le due si fa più forte, il mondo intorno alla protagonista comincia a farsi confuso e, un po’ alla volta, viene inghiottita in una spirale che rischia di farle perdere la famiglia e la sua stessa vita. Lo stile è guizzante e originale, lontanissimo dallo stile scolastico con cui di norma sono scritti i romanzi di genere. Purtroppo l’autrice, Chiara Palazzolo, è venuta a mancare, ed è un vero peccato aver perso una voce così fuori dal coro.

magia-nera-marjorie-bowen-2011-gargoyle-copertina

Un romanzo che si muove come un caleidoscopio stregato, Magia Nera ha indubbiamente un’anima gotica ma può anche essere definito come un romanzo storico e, allo stesso tempo, un romance omoerotico. La storia di Dirk e Thierry, i due stregoni protagonisti della bromance, ci riporta in un’Europa medievale cupissima, e ci parla di potere, di attrazione verso il male e di passione.

vermi-conquistatori-cover-small

E se un giorno qualcuno pasticciasse con la stregoneria causando l’apocalisse? La risposta è affidata all’originale punto di vista di un vecchio montanaro americano. Nella solitudine della sua casa nei boschi, l’anziano vede il mondo a poco a poco affogare nelle acque di un’ininterrotta pioggia torrenziale. L’alluvione non porta con sé solo distruzione: dal sottosuolo infatti emergono creature mostruose, vermi enormi in grado di inghiottire una stanza intera. Moriremo tutti!

tumblr_mvdo0gyHHj1qhgj0co1_500

Halloween alert: la top 5 delle ricette più rivoltanti

Se siete tra coloro che per festeggiare la festa di Halloween snobberanno discoteche &co., impedendo così alla vodka di rovinare la vostra reputazione sociale già compromessa, e preferiranno una tranquilla e intima cena a casa, eccovi le cinque ricette che assolutamente non potranno mancare nel vostro menu. Tutte Martha Stewart approved.

1. Muco del mostro

5032_103009_monstermucus_xl

2. Vermicelli nella sporcizia

5032_103009_worms_in_dirt_xl

3. Cervello sott’aceto

5032_103009_pickled_brains_xl

4. Ali di pipistrello

5032_103009_batwings_xl

5. Dita mostruose e zampe al Pimento

5032_103009_monsterfingers_xl

Photo Credits: www.marthastewart.com

Halloween alert: la top 5 delle streghe cinematografiche

Ottobre fa rima con Halloween e, se siete fra i sostenitori e gli amanti del genere, sarete sicuramente alla ricerca di un costume per la serata. Tra tricks or treats del caso e scherzetti vari, eccovi la top 5, tutta da copiare, delle streghe che si aggiudicano l’Oscar per la categoria best dressed.

1. Ravenna – Charlize Theron in Biancaneve e il Cacciatore

ravenna

2. Jadis – Tilda Swinton in Le Cronache di Narnia – Il leone, la Strega e l’armadio

CNC-C503-23

3. Lamia – Michelle Pfeiffer in Stardust

Halloween-10-fascinose-streghe-da-cinema-6

4. La Regina – Monica Bellucci in I Fratelli Grimm e l’incantevole Strega

Halloween-10-fascinose-streghe-da-cinema-2

5. La Regina Cattiva – Julia Roberts in Biancaneve

julia-roberts-in-biancaneve